enoteca-san-daniele

L’ Enoteca San Daniele, è una suggestiva locanda, nel cuore del Parco Colli, a Torreglia, un solare paese sito nelle immediate vicinanze di Abano e Montegrotto Terme.
Prende il nome dalla via e dal monastero presente nelle immediate vicinanze.

L’Enoteca è egregiamente gestita da Serafino Baù, un abile cuoco, nonchè portavoce di esclusivi eventi enogastronomiche della zona, e illustre nome nel panorama taureliano.
Inoltre è uno dei nomi di prestigio dell’evento autunnale della Notte bianca e rossa di Torreglia
Sommeliers Professionista e cultore della tradizione culinaria veneta da oltre 30 anni.

Aperta con orario continuato dalle 09,00 alle 24,00 tutti i giorni tranne il martedì, l’Enoteca offre ai clienti la possibilità di dedicarsi un momento speciale a qualsiasi ora, che sia dolce o salato, con il suo bar ricco di prodotti enogastronomici di qualità.

serafino

La colazione, il pranzo, la merenda e l’aperitivo sono curati e pensati apposta per viziare il cliente; si può contare su un’amplia scelta tra dolciumi, creme spalmabili, marmellate, mieli, salumi, salmone, tonno o pesce spada affumicati, formaggi, paté, mostarde e poi vini bianchi, rossi, spumanti, champagne, grappe, cognac, whisky, calvados, rum.

L’enoteca non si lascia sfuggire le grandi occasioni e propone prodotti stagionali e caratteristici: panettone, pandoro e salmone selvaggio a Natale, colomba e uovo a Pasqua, bresaola e caprese d’estate.
Inoltre si è sempre accompagnati da sommeliers professionisti che aiutano a scegliere il vino adatto ad ogni palato ed a conoscere e percepire tutte le sensazioni che un vino può dare.

Sala interna climatizzata per pranzi
di lavoro e per tutte le vostre ricorrenze.

DSCF2466

Con immenso piacere Vi informiamo che siamo entrati a fare parte del progetto: Alleanza Cuochi e Presìdi Slow Food

Il progetto ha l’obiettivo di raccontare a un pubblico il più ampio possibile i Presìdi e creare curiosità e interesse intorno alle iniziative di tutela della biodiversità.

Perché questi progetti, promossi dalla Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus, tutelano prodotti a rischio di estinzione; fanno parte della memoria e dell’identità di una comunità; sono legati al territorio; sono realizzati in quantità limitata secondo pratiche artigianali; sono di grande qualità organolettica, ma qualitativamente validi anche in senso ambientale e sociale.
Non perdere nessuno dei numerosi eventi in calendario